Home

Introduzione
Fotografie
Ricorrenze/feste
Cenni Storici
Tradizioni
Il Tricolore
News/Sport
Contattacci
Siti Utily

I nostri Emigranti
Storie Emigranti

Comuni di Cosenza

 


Comprami


V

 Introduzione

Aiello Calabro (C.A.P. 87031) appartiene alla provincia di Cosenza e dista 44 chilometri da Cosenza.

Aiello Calabro conta 2.446 abitanti (Aiellesi) e ha una superficie di 38,6 chilometri quadrati per una densità abitativa di 63,37 abitanti per chilometro quadrato. Sorge a 502 metri sopra il livello del mare.

Il municipio è sito in Corso L. De Seta 68, tel. 0982 43663, fax. 0982 43663.

Cenni anagrafici: Il comune di Aiello Calabro ha fatto registrare nel censimento del 1991 una popolazione pari a 3.079 abitanti. Nel censimento del 2001 ha fatto registrare una popolazione pari a 2.446 abitanti, mostrando quindi nel decennio 1991 - 2001 una variazione percentuale di abitanti pari al -20,56%.

Gli abitanti sono distribuiti in 1.008 nuclei familiari con una media per nucleo familiare di 2,43 componenti.

Cenni geografici: Il territorio del comune risulta compreso tra i 77 e i 1.146 metri sul livello del mare.

Il Paese e' situato a 590 metri sul livello del mare.

L'escursione altimetrica complessiva risulta essere pari a 1.069 metri.

Cenni occupazionali: Risultano insistere sul territorio del comune 11 attività industriali con 33 addetti pari al 14,04% della forza lavoro occupata, 22 attività di servizio con 30 addetti pari al 12,77% della forza lavoro occupata, altre 34 attività di servizio con 103 addetti pari al 43,83% della forza lavoro occupata e 4 attività amministrative con 69 addetti pari al 29,36% della forza lavoro occupata.

Risultano occupati complessivamente 235 individui, pari al 9,61% del numero complessivo di abitanti del comune.

Altri Comuni in Provincia di Cosenza

Posti da visitari:

  • Il castelloChiesa di S. Maria Maggiore

  • Cappella del SS. Sacramento

  • Chiesa di Maria SS. Delle Grazie

  • Chiesa di S. Giuliano

  • Chiesa di S. Cosmo e S. Damiano

  • Cappella Cybo Malaspina

  • Palazzo Cybo Malaspina

  • Palazzo Viola

  • Casa Belmonte

    Sapevate che:
     L'Italia è un Paese nobile:
    16.312 Conti
    3756 Re
    826 Principi
    116 Regine
    e solo 22 Poverini


     

    I nomi femminili e maschili più diffusi

    • maria387.131

    • anna177.955

    • rosa108.193

    • giuseppina107.716

    • angela105.877

    • giovanna100.877

    • giuseppe790.149

    • antonio540.960

    • giovanni498.321

    • francesco427.657

    • mario362.645

    • luigi360.648

    I cognomi e le firme più diffusi

    • Rossi 67.994

    • Giuseppe Russo 2.772

    • Russo 47.581

    • Antonio Russo2.273

    • Ferrari 39.221

    • Antonio Esposito 2.034

    • Esposito34.104

    • Giuseppe Rossi 2.016

    • Bianchi28.235

    • Salvatore Russo 1.773

    • Romano26.214

    • Francesco Russo1.706

    • Colombo 25.916

    • Giuseppe Esposito1.672




    Storia in breve di Aiello Calabro:

    La prima documentazione risale agli ultimi anni del X secolo, all’epoca della dominazione dei Normanni.
    Ajello all’epoca era lo Stato di Ajello, comprendente anche Lago, Serra Aiello, Cleto, Laghitello e Savuto, la cui estensione era superiore ai 92 Kmq. La posizione strategica lo rese sempre un centro ambito dalle varie potenze che si contesero la supremazia della zona: subì le incursioni dei Saraceni, l’assedio normanno e la denominazione angioina.
    Nel 1574 la contea di Ajello passò sotto la dinastia dei Cybo – Malaspina di Massa, il cui dominio durò fin oltre il 1.700. La famiglia Cybo contribuì a far rifiorire lo Stato di Ajello e si concluse con Beatrice, ultima duchessa di Ajello che morì nel 1829. Lo Stato di Ajello era in quegli anni composto da Ajello stesso, da Lago, Laghitello, Serra e Terrati.
    Nel 1928, il nome della cittadina di Ajello mutò in Aiello Calabro. Aiello centro, pur trovandosi a soli 10 Km dal litorale, presenta una suggestiva cornice di boschi e prati che si arrampicano lungo le falde di vette superiori ai 1.000 metri: da esso si può raggiungere in brevissimo tempo il mare così come il bosco soprastante, la montagna del Faeto. Piu' Storia di Aiello Calabro

Web site and all contents © Copyright aiellocalabro.org 2007, All rights reserved.